Mediateca
Presentazione

La Mediateca delle feste è una raccolta di video, foto, musica, libri, manifesti e santini religiosi attinenti alle ritualità festive nell’ambito territoriale della Regione Campania. Ogni sezione è una raccolta che può essere investigata singolarmente, oppure, le stesse unità, possono essere ritrovate all’interno dei vari documenti etnografici che fanno riferimento alle pratiche rituali legate ad una determinata festa. La Mediateca delle Feste, ad opera di Amerigo D'Amelia, è unica in Campania ed è un lavoro di raccolta iniziato nel 1982 e che continua ancora oggi diventando una banca dati, a cui tutti possono accedere e consultarla attraverso una postazione multimediale dalla quale si possono visualizzare sia le varie sezioni singolarmente, oppure le schede della ricerca etnografica attraverso la Card della Festa.
1) Chi è interessato può compilare il modulo di richiesta nel quale bisogna inserire dei dati essenziali: il nome della festa e la località nella quale viene celebrata. Il responsabile fornirà al richiedente il numero identificativo del documento e la password per potervi accedere. (questo è il metodo più veloce)
2) Chi invece desidera fare uno studio su di un argomento ed approfondirlo avrà bisogno di compilare sempre il modulo di richiesta specificando quale è lo scopo e l’oggetto della ricerca ed affidarsi all’operatore. Il responsabile fornirà al richiedente i numeri identificativi dei documenti e le passwords per poter accedervi. (si può compilare il modulo richiesta direttamente dal sito internet e ricevere tramite e-mail: il numero dei documenti) La Mediateca delle Feste è una banca dati che funziona solo e prettamente per visualizzare documenti.
Per tutti coloro che non hanno informazioni sulle varie festività, del territorio Campano, si potranno affidare alle "Card della festa" che sono delle schede in cartaceo già pronte e dalle quali si possono scoprire riti festivi poco conosciuti al grosso pubblico. La "Card della festa” da la possibilità di poter accedere al materiale della ricerca etnografica che è descritto sulla Card, anche attraverso la postazione multimediale.